BATTERIE DERBY E OAKS, SABATO A VINOVO

4 settembre 2018
Nel primo pomeriggio di ieri sono stati diramati dall’ippodromo di Napoli i partenti delle batterie del Derby e delle Oaks che si disputeranno a Vinovo sabato prossimo, 8 settembre, e a Napoli il giorno successivo domenica 9 settembre, in attesa della finale del 23 settembre sempre sulla pista partenopea.
Per le batterie torinesi sono 11 i cavalli partecipanti in entrambe le corse. Per chi non fosse del settore cechiamo di spiegarvi in breve la differenza tra le due corse. Se nel Derby la corsa è aperta, infatti viene anche chiamata Open, sia ai maschi che alle femmine, nelle Oaks la stessa è riservata esclusivamente alle femmine. Ovviamente cambia anche l’importo monetario che nel Derby è decisamente più ricco, infatti il montepremi totale di quest’ultimo è di 1.001.00 € mentre per le “ragazze” è di 253.000 € . Ricordiamo che le due corse sono riservate ai migliori indigeni di tre anni.
Nella batteria A del Derby, Memorial Ferruccio Pedrazzani, dei cavalli di casa troviamo solo Zarchicco Park, allievo di Santo Mollo che con un ottimo numero 4 cercherà di rifarsi delle ultime negative e sfortunate prestazioni. Lo squadrone di Enrico e Alessandro Gocciadoro, il team più importante negli ultimi anni, porterà in pista ben quattro soggetti: Zen Bi, ben sistemato alla corda affidato a Andrea Guzzinati, Zlatan con proprio Alessandro Gocciadoro al sulky , che se evita l’errore potrebbe essere uno dei protagonisti; Ze’ Maria con alle guide il suo proprietario il giovane Renè Legati, reduci da una bella sfilza di vittorie e Zef che viene affidato a Cosimo Cangelosi. Interessante la presenza di Zelig Kronos che ad oggi è il secondo cavallo più veloce della sua generazione, allenato da Cristian Rizzo, con il sulky uno dei driver più bravi del panorama ippico Nazionale Wim Paal. Attenzione a tralasciare Zap Di Girifalco reduce da percorsi livello, con l’affidabile binomio Ehlert-Vecchione.
Anche nella batteria delle Oaks, di cavalle locali ne troviamo solo una , Zonda Cup arrivata da poco nelle scuderie di Cangelosi, che riscuote nella femmina grande fiducia. Ovviamente anche in questa corsa i “giallini” presentano tre allieve al via ; Ziva Ek con Roberto Vecchione, mentre Alessandro salirà su Zaragoza e lascherà Zin Wise As ad Andrea Guzzinati. Corsa sicuramente spettacolare, che intravede in Zarina Roc, allieva della scuderia Sant’Eusebio, guidata da V.P. Dell’Annunziata, una probabile protagonista.

eb

Condividi:

Ippica by BetFlag