DOMENICA CORSA AL TROTTO MONTATO

20 aprile 2018
Domenica 22 aprile all’ippodromo di Vinovo, si ritorna alla normalità dopo la disputa di una meravigliosa giornata di corse con il Gran Premio Costa Azzurra e il Città di Torino domenica scorsa, giornata purtroppo caratterizzata da un tempo non eccelso che non ha però precluso l’affluenza di tantissimi spettatori.
Anche nel convegno che andremmo ad analizzare le sorprese e lo spettacolo non mancheranno.
Domenica 22 aprile tornerà all’ippodromo di Vinovo una disciplina assente da anni.

Se per i non addetti ai lavori e agli appassionati sentire parlare di “Trotto Montato” è una novità assoluta c’è da spiegare meglio di cosa si tratta.
La disciplina delle corse di cavalli al trotto è sinonimo di sulky, rotabili, ghighette, insomma i “carrettini” trainati dai cavalli su cui siede il driver, o guidatore, come sono chiamati i piloti dei cavalli. L’andatura è quella del Trotto a cui è destinato l’ippodromo di Vinovo. Nel momento in cui al cavallo non è più attaccato il sulky ed il driver diventa fantino, quindi monta a cavallo, e l’andatura resta quella del trotto si parla di “Trotto Montato”. Corse molto più popolari in Francia, in voga anche in Italia molti anni fa, che tornano a fare capolino sui nostri ippodromi da un po’ di tempo e possono essere una vera e propria novità per gli appassionati.

Dopo più di 10 anni una corsa al “Montè” torna sulla pista torinese e sarà la spettacolare corsa di centro di domenica 22 maggio. Specialista della disciplina in Italia è Santo Mollo che si è dimostrato in questi anni un vero e proprio leader, vincendo sia in Italia che all’Estero.
La corsa si disputerà sulla distanza dei 2.060, 2.080 e 2.100 metri. Compito non semplice per Santino, che nell’occasione sarà alla “sella” del suo The Best Dream, provato la scorsa settimana sulla pista e reduce da una bella affermazione. Ad ogni modo la corsa non sarà assolutamente facile, al via infatti troverà la bravissima Rebecca Dami su Uplifter, allievo di Mauro Baroncini, al debutto al montato. La finlandese Marjon Natynkj un’amazzone che non ha bisogno di presentazioni, in sella a Remis Dei Greppi, specialista nella giravolta con i nastri. Molta attenzione meritano anche Alessio Vannucci, in sella a Student Of Life, cavalla americana del dott. Giorgio Sandi, allenata da Massimo Barbini. Così come Saphire Horse, al rientro da quasi un anno, che Gennaro Cecere affida a Fabio Mollo. Antonio Monteriso, unico “vero” fantino del galoppo, avrà nuovamente tra le mani, Paco Rabanne, un cavallo che negli ultimi anni ha fatto più corse al montato che al sulky. Gli outsider della corsa li individuiamo nei primi due numeri di avvio, Straight Flush, montato da Gianluca D’Antoni al debutto in questa disciplina, e Thanksgiving Ok con alle redini G. Luisi.

Nella corsa di contorno, avremmo il piacere di poter nuovamente ammirare in pista Valentino il portacolori del signor Massimo Pinzauti, allenato da Maurizio Milani, uno dei cavalli più forti della sua leva, che purtroppo per una serie di inconvenienti non ha mai potuto esprimersi nelle corse che contano. Un cavallo che per l’affetto dal quale è circondato ha il tifo di tutta l’ippica italiana. Se la dovrà vedere con Vicky Laksmi, alla seconda uscita con il training Gocciadoro, in una corsa con pochi partenti, ma tutti di buoni mezzi, capaci di scombinare le carte in tavola.

L’ingresso all’ippodromo, come sempre, sarà gratuito e a disposizione del nostro pubblico, il parco giochi per i più piccini, il campo da calcetto ed il nostro ristorante panoramico, oltre ovviamente ai due bar.
Inizio delle corse alle ore 14,45 e diretta televisiva della partita Atalanta Torino.


eb

Condividi:

Ippica by BetFlag