MERCOLEDÌ WESTERN

SI INIZIA ALLE 20,10 – INGRESSO LIBERO

17 luglio 2017
Un mercoledì all’insegna della musica e dei balli western per l’appuntamento infrasettimanale con le corse al trotto all’ippodromo di Vinovo. Tra una corsa e l’altra i ballerini dell’associazione Old Wild West si esibiranno sul palco e sul parterre coinvolgendo il pubblico presente con danze country.
E’ cosi doveroso che la corsa più ricca e qualitativa del 19 luglio sia il premio Old Wild West con il guidatore del cavallo che sarà omaggiato di un originale cappello western.
Sette cavalli al via con probabile favorito Pietro Gubellini in sediolo al 7 di Radio Wise. Assolutamente da tenere in considerazione Andrea Guzzinati ingaggiato da Cristian Rizzo per guidare Temon Your Sm ed Alessandro Gocciadoro che decide di correre a Torino sul suo Shatar Club. Da non trascurare nemmeno Cosimo Cangelosi che ha i cavalli di scuderia in un periodo di forma al top e sarà impegnato su Tatanka Cup.

Altro tema della serata di mercoledì 19 luglio sarà la seconda corsa in programma.
Affollatissima prova con partenza tra i nastri con ben 16 cavalli al via.
La particolarità del premio www.betflag.it sarà che in partenza si presentano gli allievi guidatori contro i driver professionisti. Per gli allievi il “bonus” di partire ai 2.060 metri, sfidando i più rodati professionisti, penalizzati al via con la partenza a 2.080 metri. I giovani driver che rappresentano il futuro dell’ippica torinese contro i mostri sacri della piazza.
Così il giovane Marco Lagorio con Nadino (n° 2 al via) potrebbe cercare la fuga e lasciare dietro di sè fin sul palo dei nomi importanti del trotto nazionale come Andrea Guzzinati che con il numero 7 di Toqueville Fi potrebbe avere buone chance di imporsi, oppure Santo Mollo che sarà al via con Top Fist Etoile (9). Della partita anche Papandreu con Tommaso di Lorenzo in sulky.

Come sempre ingresso libero e gratuito per tutti. Inizio delle corse alle ore 21,10 ed attivi sia il ristorante panoramico del Bakery Caffè Principe che la nuova zona dehor con la “Pizza in Terrazza”.


Condividi:

Ippica by BetFlag