PRIMO PIANO PER SOCRATE LASER

19 ottobre 2017
Come annunciato in sede di presentazione della giornata, lo spettacolo in pista da parte dei nostri amici a quattro zampe non è mancato, a cominciare dal Noviziato Ferruccio Pedrazzani, personaggio caro al nostro ippodromo scomparso 36 anni fa.
Come preannunciato, si è vista la sfida tra Zagor Roc e Zaccheo Del Ronco. Sfilato al comando l’allievo di Flippo Rocca, ha costretto Zaccheo Del Ronco con un Antonio Velotti molto prudente in partenza, dopo l’errore dell’ultima corsa, a giragli al suo esterno, ed in retta senza nessun problema Zagor controllava la situazione. Sono così tre le vittorie a fila per il portacolori della scuderia Sant’Eusebio allenato da Fausto Barelli.
Nell’altra corsa di contorno al TQQ scappava a suon di parziali Ugolinast, allieva di Gianni Targhetta affidata ad Andrea Guzzinati, con 12.8 addirittura per il primo giro, per poi confondere l’andatura a 100 metri dal palo. Ringraziavano così Unbelievable As e Alessandro Gocciadoro che non doveva far altro che spostare l’allievo di Marco Scarton dalla schiena di Un Grande Ido, per passarlo a mani basse. Un cavallo in netto progresso dal quale ci aspettiamo grandi cose.
In chiusura il clou del convegno, la tris quartè quintè che vedeva il successo di un bentornato Socrate Laser. Fiducioso ma timoroso per via della posizione di partenza nell’intervista pre corsa, Elvis Vessichelli prima della seconda curva spostava il proprio allievo all’esterno per la risalita e assumere il comando delle operazioni al km. Una volta in testa non si facevano prendere da nessuno. Un successo arrivato dopo un anno di sosta per un grave infortunio ed alla quarta corsa dal rientro. Un Signor cavallo, che ha militato anche in buone compagnie ma che purtroppo vari acciacchi ne hanno condizionato il percorso agonistico. Esplosione di gioia sul palo da parte di tutto il team di Elvis, capitanati da Francesco Abatantuono e la sua famiglia, proprietari del cavallo. Al secondo posto un’ottima e sempre presente Trinity Blood che finiva a forte velocità. Al terzo e quinto posto arrivano due alfieri di Cesare Paternò, Samara e Thelma Kyu, al quale facciamo i complimenti per come sta presentando i cavalli nell’ultimo periodo. Quarto posto per Romy Blessed una cavalla che sta regalando belle soddisfazioni a Salvatore De Lorenzo.
Sosta di dieci giorni esatti per il nostro ippodromo, dove vi ritroveremo sabato 28 ottobre, per un altro pomeriggio insieme.

eb

Scarica gli allegati:

arrivi_18ottobre

Condividi:

Ippica by BetFlag