RADDOPPIO DI GUZZINATI-BOSIA

7 settembre 2017
Bella giornata quella di ieri per Vittorio Bosia che ha visto il raddoppio dei suoi portacolori, Uranium Fi e Toqueville Fi nel TQQ, entrambi come sempre guidati e allenati da Andrea Guzzinati, ed allevati dall’Azienda Agricola Fienillaccio di Alberto Siliprandi.
Partiamo dall’ultima prova del pomeriggio. Corsa con i nastri, Tocqueville Fi ha l’ultimo numero della prima fila, sveltissimo AG a prendere il comando della corsa con la figlia di Ganimede e gestirlo a proprio piacimento. Mai in discussione la vittoria.
1.15.3. il tempo cronometrico sulla distanza del doppio km. Dietro di lui per il discorso delle piazze, arrivavano staccati, Singer Del Ronco (16) con Enrico Bellei, che dopo due vittorie questa volta si doveva accontentare della seconda moneta, Trinity Blood (15) allieva di Luca Lovera che si conferma sempre più una cavalla duttile e di mezzi, il pupillo di Stefano Garofalo Papandreu (14) affidato a Tommaso Di Lorenzo. Corsa straordinaria per Pepevita (17) estrema penalizzata da sola a -40 metri, Dodo Loccisano riusciva ugualmente a portare la figlia di Zinzan Brooke Tur, a strappare un piazzamento marginale.
Nella quinta corsa della giornata , Uranium Fi con la bella affermazione si faceva perdonare le ultime due uscite dove diciamo che aveva fatto un po’ la biricchina … Corsa dalle retrovie a guardare Unione Perfect e Ussana che se le davano, Andrea aspettava l’ingresso in retta per spostare la sua allieva all’esterno d tutti e pizzicare sul palo Cosimo Cangelosi con Unique Etoile.
Nella corsa riservata ai puledri, successo per il debuttante di Mauro Baroncini, Zlatan Jbay, figlio di Ganimede, uno stallone che si sta sempre più mettendo in evidenza.
Appuntamento con Vinovo, per domenica prossima con inizio convegno attorno alle ore 15, come sempre gratuito.

eb

Scarica gli allegati:

arrivi_6settembre

Condividi:

Ippica by BetFlag