TUONO, URNIANO E ADELANTE, VIP A VINOVO

26 luglio 2018
Una bella serata dal clima gradevole accompagnata da una leggera arietta, che rendeva piecevole la permanenza al pubblico nel parterre, faceva da cornice all’ultima delle notturne del mese di luglio all’ippodromo di Vinovo.
Tre le corse di rilievo. Partiamo dalla più ricca, ovvero l’handicap al Montè.
Vittoria da cardiopalma per Tuono Amg, montato alla perfezione da Antonio Monteriso, sempre più bravo in questa disciplina. Corsa vinta grazie all’astuzia ed all’esperienza del suo fantino, sveltissimo nella giravolta nei nastri, tanto da partire praticamente al nastro davanti, ma ancora più bravo in arrivo, ad infilarsi in mezzo ai due avversari, l’ottima Terribile Gso, montata da Walter Gambarota, che per un soffio non si aggiudicava la corsa, e The Best Dream, che con Federico Bossa, avevano assunto dopo poche battute il comando gestendo la corsa. Molta soddisfazione in premiazione da parte di tutto il team di Raffaele Chiaro e la famiglia Palma, proprietari del figlio di Citation.

Il TQQ di serata partiva dopo due falsi segnali e vedeva sin dall’inizio una serie di rotture, tra le quali quella della favorita, Ugolinast, in una serata “no” per Roberto Andreghetti. Messi in fila indiana, al comando andava Principe Di Mar che in breve lasciava strada a Crystal du Hidoux, molto più fluido e gestibile di quanto si fosse dimostrato nelle false partenze. Nulla cambiava sino ai 600 finali, quando dalla corda spostava Urniano, allievo di Max Castaldo, reduce nella corsa precedente di una bella vittoria al sediolo di Zipolo, allievo della Louisiana. All’imbocco in retta il pupillo del signor Pirazzini, si isolava per andare a prendersi la meritata vittoria. Un cavallo di non semplice impiego, molto cresciuto nelle ultime uscite, certamente di buoni mezzi. Il secondo posto se lo aggiudicava un ottimo Omega D’Alfa, dal secondo nastro, su Principe Di Mar, Crystal du Hidoux e un eccellente Ulma, dalla terza fila a meno 40 e al rientro da sette mesi. Per i numeri 2-17-510-18.

Ennesimo show nei puledri per Marco Smorgon, che nella prima del convegno, faceva strabuzzare gli occhi con il suo Adelante, di cui è oltre che driver, anche proprietario e allevatore. Bellissimo figlio di Ready Cash e la favolosa Iniziale, cavalla sempre di Smorgon. Dopo una partenza presa con molta prudenza, visto lo scomodo numero sette di avvio, veniva avanti in progressione per straccarsi di una cinquantina di metri in retta, all’ottima media di 1.16.4. Un cavallo importante, per facilità di azione, bello fisicamente che ha rubato l’attenzione di tutti coloro che erano presenti in ippodromo, ma anche per chi guardava le corse dalla tv.
Il prossimo appuntamento con le corse a Vinovo, è fissato per mercoledì prossimo 1 agosto.

eb

Scarica gli allegati:

arrivi25luglio

Condividi:

Ippica by BetFlag