MICHELE BECHIS, NEI PROFESSIONISTI?

13 luglio 2018
Sì, avete letto bene. In realtà non è la prima volta che accade, in quanto qualche anno fa, quel fantasioso ideatore qual è Giuseppe Martino, handicapper dell’ippodromo di Albenga, si era già inventato una formula simile, driver al secondo nastro e gentleman con cavalli di proprietà al primo, ed il nostro Michele aveva preso parte ad un paio di corse.
Dalla fine del mese di maggio, la Federnat e il Ministero hanno approvato il decreto, che i gentleman con 150 vittorie, possono guidare i loro cavalli con i professionisti, eccetto le corse per i due anni e i gran premi.
Occasione che Michele non ha voluto farsi scappare, ed allora eccolo partente questa sera alla quarta corsa del programma con la sua Veruska Bar.

“ Non ci prenderò l’abitudine, tranquilli” le parole scherzose di Michele. “Ma visto che questo nuovo regolamento lo prevede, perchè non approfittarne. Non voglio certo rubare il lavoro ai professionisti, ma una volta ogni tanto perchè no? È una cosa che ho già sperimentato in passato e mi sono molto divertito. Veruska è una cavalla con la quale ho buon feeling e nell’occasione abbiamo una buona chance per un piazzamento marginale, all’ultima abbiamo vinto a mani basse, quindi la forma c’è.”
E chissà che questa nuova postilla del regolamento, non possa stimolare sempre più i gentleman ad acquistare cavalli, nonostante il periodo poco felice.

eb

Condividi:

Ippica by BetFlag