PER MARCO LAGORIO PARENTESI ALLE BALEARI

27 febbraio 2018
Come sta accadendo spesso negli ultimi anni per molti operatori del settore, anche Marco Lagorio, diventato nello scorso novembre guidatore professionista, ha lasciato nel mese scorso l’Italia.
Destinazione Palma di Majorca dove dovrebbe soggiornare per qualche tempo. Un’esperienza nuova che potrà sicuramente arricchirlo sia professionalmente che nella vita, avendo da poco compiuto 24 anni. Approdato in una scuderia a gestione familiare, dove i cavalli vivono in un’oasi di tranquillità, una dimensione che noi qui in Italia abbiamo forse un po' perso, dove la passione per loro viene prima di tutto, dove non importa quanto vincano o quanto guadagnino, importa che stiano bene. Una decina di cavalli da gestire, compresa una bellissima puledrina nata nella notte di giovedì. Per la prima volta si cimenterà nelle vesti di allenatore, su piste per lui sconosciute, e chissà che questa esperienza non possa dare il via ad una nuova vita.
Mentre noi siamo qui a cercare di difenderci dal gelo, lui si gongola nei suoi 16/20 gradi. Nella speranza di vederlo nuovamente al via sulla nostra pista, non possiamo che auguragli ogni bene.

Condividi:

Ippica by BetFlag