UN TUONO, MA DI VENERE SU BOLOGNA

5 ottobre 2018
Bella affermazione a mani basse, ieri sulla pista di Bologna per Tuono Di Venere, allievo della famiglia Demuru interpretato alla perfezione da Marco Stefani.
Corsa vinta in partenza dal suo driver che portava il figlio di Andover Hall secondo alla corda. Nulla cambiava nonostante i 2.460 metri di corsa sino all’imbocco dell’ultima curva quando Marco spostava Tuono all’esterno del battistrada per andare a vincere senza nessun problema, ad una quota molto interessante per chi l’avesse appoggiato al gioco di 13,58 €. Buona anche la media chilometrica di 1.17 netti. Sicuramente una bella soddisfazione per un cavallo che per un motivo o per l’altro, non vinceva dal mese di gennaio.
Una trasferta fruttuosa quella dei Demuru, che si portavano a casa anche un bel secondo con Urrà Jet, affidato a Roberto Vecchione, per i colori della signora Luciana Casarini.

eb

Condividi:

Ippica by BetFlag