L'ippodromo di Vinovo

Un impianto tra i migliori in Italia

30 novembre 2007

  • Spettacolare arrivo sulla difficile pista di Vinovo

  • Scuderie e parte del centro di allenamento visti dall'alto di una delle nuove torri faro dell'impianto di illuminazione
L’ippodromo di Vinovo è nel territorio del Comune di Vinovo alle porte di Torino.

L’area ha una pista per le corse al trotto, un centro di allenamento per il trotto attrezzato con due piste, una pista di allenamento per il galoppo, un’ampia zona aperta al pubblico con tribuna coperta e dotata di ampi spazi chiusi, un’area verde con giochi per i bambini ed una serie di servizi dedicati agli spettatori, un grande maxischermo.

La lunghezza dell’anello da corsa dell’ippodromo Stupinigi è di 1.000 m. Vengono effettuate corse sulla distanza dei 1.600 e dei 2.060 metri con partenza dietro l’autostarter. Dal 2003 l’impianto di Vinovo, si è dotato delle strutture necessarie per effettuare la partenza alla tedesca, ai nastri, realizzando delle “racchette” di accesso alla pista. Le distanze di partenza con le racchette sono 1.620, 1.640, 1.660 oppure 2.060, 2.080, 2.100, 2.120. Nell’intervento per il nuovo tipo di partenze ad handicap è stata realizzata una pista all’interno dell’anello da corsa con sviluppo di circa 800 m.

Caratteristica della difficile e selettiva pista di Torino sono le lunghe rette d’arrivo e le curve con raggio di curvatura ridotto. Il tracciato di Vinovo gode del primato di avere la retta d’arrivo più lunga di tutti gli ippodromi italiani. Sui quasi 200 m di retta non si può improvvisare. Il record della pista è di Daddy di Jesolo ed è di 1,11.4 al Km. I vincitori dei gran premi subalpini si sono imposti nelle più importanti corse italiane ed estere.

Condividi:

Ippica by BetFlag