NEL CITTA' DI TORINO

RITORNA PASCIA' LEST IL CAVALLO ALATO

18 aprile 2013
Giovedì 25 aprile – Ippodromo di Vinovo

A distanza di 4 giorni dalla disputa del Gran Premio Costa Azzurra, l'ippodromo torinese vivrà un secondo evento di grande prestigio, il Gran Premio Città di Torino riservato ai 4 anni, gara nella quale torna all'attività un cavallo semplicemente formidabile, Pascià Lest.
Il cavallo alato, 15 corse in carriera ed un rotolo clamoroso di 13 successi, un terzo posto ed una squalifica, per un totale di 717.418 euro vinti: un'enormità.
Pascià Lest ha sin qui dimostrato di essere un fuoriclasse. Le sue vittorie non sono mai state per centimetri ma per molti metri e sul suo percorso ha trovato un sol vero avversario con la A maiuscola, capace di superarlo in occasione dell'ultima gara, parliamo del toscano Propo Op, anche lui al via in questa eccezionale edizione del Città di Torino.

Pascià Lest è inattivo da 5 mesi: gli è stato cioè concesso un tonificante riposo, poi è stato portato in Piemonte, presso l'allevamento Il Grifone di Vigone (dove vive Varenne), nel più importante centro per la riproduzione. Qui Pascià ha dato vita ad un primo percorso stalloniero, che ha consentito di ingravidare 12 fattrici.
Poi il logico ritorno all'attività agonistica, sicuramente tonificato dalle molte cose diverse che i proprietari gli hanno consentito, per ritrovarlo in pieno vigore. E Pascià Lest ha già dato tremenda dimensione di sè in Francia nella prova di riqualifica: duemila metri con i nastri, il che significa partenza da fermo, con un riferimento cronometrico che non ha bisogno di commenti: 1'13"3 al chilometro.

Probo Op si è parimenti concesso un attimo di tregua, rientrando in gara a Treviso dove Edoardo Moni lo ha impegnato con il gas al minimo, chiedendogli cioè soltanto la retta d'arrivo. Ma pur partendo da posizione remota, Probo Op è riuscito a vincere (quattro cavalli sul palo con lo stesso riferimento cronometrico 1'13"3) dando dimensione di esemplare stato di salute, questo gli permette di presentarsi alla prima sfida 2013 con Pascià Lest, consapevole di poter dire la sua.

Tra i possibili partenti del Città di Torino da segnalare anche il torinese di casa Monticone, Pace del Rio, fratello pieno di Lana del Rio e sempre per il Team Mollo con il numero 1 potrebbe esserci Picone.


Condividi:

Ippica by BetFlag