Mirafiori 2009

Irambo rompe il Ghiaccio

20 settembre 2009
Si annunciava una corsa aperta e lo svolgimento non ha smentito le aspettative.
Domenica 20 settembre il Gran Premio Società Campo di Mirafiori 2009 – gruppo 1 per indigeni anziani sui 1600 metri, dotazione di euro 100.100 – ha consacrato Irambo Jet, protagonista a più riprese del nostro circuito classico, ma fino ad ora digiuno di un successo di primo piano.
Il figlio di Zambesi Flash si è imposto da 1.12.3 su Ghiaccio del Nord e Irina, dopo uno svolgimento che ha visto al comando fin dal via Filipp Roc, atteso battistrada, a lato del quale ha costantemente viaggiato Ghiaccio del Nord, pedinato Irambo, con Irina arroccata in corda in schiena al leader.
Dopo un lancio in 29.1 e un leggero rallentamento fino a metà gara – 30.5 – Filipp ha dato il via alla propria progressione, stampando il terzo quarto in 27.5! Il parziale si è rivelato uno spartiacque per quanto sarebbe poi successo in retta: Filipp è giocoforza calato, un incredibile Ghiaccio del Nord ha ancora avuto la forza di combattere ma, dopo schema ad hoc, Irambo ha spostato dalla sua schiena e nei cento metri finali ha iscritto il proprio nome nell’Albo d’Oro di questo storico gruppo 1. Terza Irina, che dopo aver abbandonato la corda ha piegato Filipp, ancora quarto su Ikram Ferm che ha completato il marcatore.
Irambo Jet ha uno score di 60 corse, ora impreziosito da 22 successi, per quasi 200 mila euro di somme vinte; indubbia gioia per l’entourage della R1 Corse, la scuderia del vincitore che al tot ha pagato oltre 22.
Raggiante Roby Vecchione, recente vincitore del Campionato Europeo a Cesena ed ora figurante nella storia di un gp torinese; continua il momento d’oro di Holger Helert, che ha intascato primo e terzo posto e siglato anche l’invito a maggior dotazione, grazie al successo di Gleno Dei ed Enrico Bellei.
Proprio il driver toscano ha incassato la sconfitta con il sorriso sulle labbra; considerato lo schema la prova di Ghiaccio del Nord è stata da circoletto rosso e, dopo il rientro nel Città di Treviso culminato con una piazza d’onore, questa ennesima seconda moneta riconsegna al trotto italiano un assoluto protagonista, da attendere presto nel winner cirlcle di qualche grosso appuntamento. Prossima probabile uscita il Turilli, in programma a Roma il giorno del Derby.

Scarica gli allegati:

arrivi

Condividi:

Ippica by BetFlag